× Benvenuti nell'Agorà dei Docenti di Laboratoio!

Se vuoi, dicci chi sei e perché sei diventato un membro di questo forum.
Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti e speriamo di vederli collaboratori attivi di UniDoLa!

Esami di stato e prova pratica

  • Veneruso
  • Avatar di Veneruso Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
3 Anni 2 Mesi fa #2 da Veneruso
Esami di stato e prova pratica è stato creato da Veneruso
Ho già fatto richiesta al ministero per modificare gli esami di stato ed inserire la prova pratica, così come si prevede in Europa altrimenti come si certificano le competenze ?
Se la prova è la solita scritta e orale non sarà cambiato nulla.
Ringraziano per il messaggio: Adespotos

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 1 Mese fa - 2 Anni 2 Mesi fa #4 da Adespotos
Risposta da Adespotos al topic Esami di stato e prova pratica
Ottimo. si parla naturalmente di L.T.E. negli istituti professionali. Se puoi, fai una copia del documento inviato e inseriscila in allegato qui, in modo che possa essere utile ad altri colleghi per fare lo stesso.
Ultima Modifica 2 Anni 2 Mesi fa da Adespotos.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 1 Mese fa - 2 Anni 2 Mesi fa #5 da Adespotos
Risposta da Adespotos al topic Esami di stato e prova pratica
Ecco il testo della mail da inviare.
Grazie al prof. Enrico Veneruso

al Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. sig. Ministro,
la riforma della "Buona Scuola", come spesso avviene, desta molte perplessità tra gli addetti ai lavori e, come per tutte le innovazioni, vi sono pareri contrari e favorevoli che sarà solo il tempo a giudicare.
Recentemente abbiamo appreso che si sta anche ipotizzando una riforma degli esami finali per l'istruzione secondaria di secondo grado, con la novità di organizzare le commissioni con i soli docenti della classe, lasciando quale figura esterna solo il presidente della commissione. Riteniamo quanto mai appropriata tale scelta, in quanto solo i docenti che conoscono i propri alunni possono esprimere un giudizio appropriato sul ciclo di studi compiuto dallo studente diplomando. Le facciamo però presente che, pur parlando sempre di certificazione delle competenze, di saper fare e di valorizzazione delle attività tecnico pratiche nei laboratori, specialmente per gli istituti tecnici e professionali, nella passata sessione d'esami (la prima della riforma c.d. Gelmini), paradossalmente in nessun settore e/o articolazione è stata prevista alcuna prova di laboratorio con la necessaria presenza dell'insegnante tecnico pratico. Ciò sarebbe quanto mai necessario per tutti i settori ed articolazioni di nuovo ordinamento e in particolare per quelli di nuovo concepimento (trasporti e logistica per i tecnici e Manutenzione e assistenza tecnica - produzione industriale per i professionali) ove il saper fare deve essere caratterizzante e, quindi, certificabile.
Ci preme molto sottolineare anche la particolare formazione dei docenti di laboratorio, troppo spesso dimenticati e posti quasi in un'ombra di subordine. Formazione che va ben al di là del solo titolo di accesso, ma viene completata da corsi formativi ed idoneativi presso le università, ma anche dotata, nei citati casi delle articolazioni conduzione del mezzo aereo e marittimo da particolari competenze professionali acquisite sul campo.
Certificare le competenze del diplomando: una possibile innovazione del sistema d'istruzione in Italia, sulla scia di quanto già avviene da molti anni in molti paesi della CE.
Ecco perchè siamo qui a chiederLe di valutare la possibilità - del resto già contenuta nello spirito innovativo della buona scuola- di prevedere già nell'imminente sessione degli esami finali una prova tecnico-pratica per tutti i settori e le articolazioni degli istituti tecnici e professionali, nonchè l'obbligatoria presenza in ciascuna commissione del docente di laboratorio della disciplina caratterizzante.

Certi della Sua attenzione, Le porgiamo distinti saluti.

Docente/i: Nome e cognome
Istituto/i di servizio
Città
Ultima Modifica 2 Anni 2 Mesi fa da Adespotos.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.531 secondi
Powered by Forum Kunena